Due attrazioni del parco | Gardaland Park.com

Due attrazioni del parco

Le attrazioni del parco sono molte..Vi descriviamo oggi due di esse:

RAPTOR:
Raptor nasce sul terreno occupato fino al 2009 dall’attrazione Tunga, è un prototipo di Montagna Russa sviluppato dalla Bolliger & Mabillard, con sedili a lato binario E stazione sotterranea. L’altezza è di 33 metri e la sua velocità massima è di 90 km/h.
L’attrazione presenta anche 3 inversioni e una serie di “escamotage tecnici” che permettono passaggi radenti vicino ad ostacoli.
L’ambientazione è la ricostruzione di un paesaggio devastato con palude, alberi divelti, torretta di avvistamento e in generale un ambiente occupato da Raptor, una misteriosa creatura alata che insidia i visitatori. La storia si basa su una squadra di temerari che proveranno a domare la creatura alata (realmente rappresentata sul treno).

FUGA DA ATLANTIDE: Classico percorso acquatico presente praticamente in ogni altro parco europeo (anche negli italiani Mirabilandia e Felifonte, ma di diversa tipologia).
Su dei barconi si affronta un percorso acquatico che scende poi ripidamente in uno specchio d’acqua sollevando grandi quantità d’acqua. A differenza di molti altre attrazioni del suo genere, presenta 2 discese rispettivamente di 16 e 19 metri e l’arrivo nello specchio d’acqua guidato progressivamente da binari sotto il livello dell’acqua.
Nel caso di Gardaland l’attrazione è tematizzata con statue di Nettuno e con la riproduzione di finte rovine della città di Atlantide.

Commenta

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.